1Q84 di Haruki Murakami – Recensione

1Q84 è un romanzo del celebre autore giapponese Haruki Murakami pubblicato tra il 2009 e il 2010, diviso in tre volumi. In Italia i primi due sono usciti in un unico tomo, il terzo a parte. Ecco la recensione.

1Q84 è un celebre omaggio al romanzo di George Orwell 1984, da cui trae anche una minima ispirazione. Il romanzo narra le vicende di Aomame, una giovane istruttrice che talvolta deve usare le sue doti come assassina, e Tengo, insegnante di matematica e aspirante scrittore che si troverà molto presto a realizzare il suo sogno, anche se non proprio come avrebbe voluto.

Entrambi entrano in contatto con il Sakigake, una vera e propria setta religiosa che sembra custodire dei segreti troppo grandi e strani.  Tutto ciò creerà tra loro un legame che forse già c’era, ma allo stesso tempo li metterà anche in pericolo.

Prima di tutto voglio parlare della scrittura di Murakami, che a me è piaciuta tantissimo. 1Q84 dedica un capitolo alterna un capitolo di Tengo e un capitolo di Aomame, mentre nel terzo libro si aggiunge un nuovo personaggio, Ushigawa, un tipo losco che è sulle loro tracce.

Il dare un loro spazio a ogni personaggio è una cosa che ho apprezzato molto, così come la forza delle parole di Murakami. Nonostante il romanzo sia pieno di descrizioni, di analogie e metafore, Murakami riesci a non far rallentare la narrazione. I primi due libri sono davvero molto frenetici, con la fine del secondo si entra in un vero e proprio mondo della suspense. Invece, il terzo rallenta molto nella prima parte, dove accade poco, forse niente, perché vediamo Ushigawa ripercorrere ciò che noi già sappiamo. Ma a mio parere era necessario, per calmare le acque dopo tutto quello che è successo nei precedenti due volumi.

Nella seconda parte si riacquista un ritmo abbastanza serrato che diventa via via più veloce, per rallentare solo nelle ultime pagine, così da darci un segno di armonia e serenità. Questo perché, a mio parere, pur restando un’opera letteraria, un po’ distopica, un po’ fantasy, 1Q84 ha, alcune volte, una struttura da giallo. Il Sakigake è una setta molto oscura e i segreti che scoprono i protagonisti non sembrano avere molto senso. Ci viene presentato agli occhi un puzzle da risolvere, di cui però ci vengono dati i pezzi pian piano, e noi non riusciamo bene a venirne a capo. Il mistero è davvero molto presente in questo libro.

E poi, ovviamente, ad essere ottimo è anche lo stile di Murakami. Non ho notato degli scivoloni, anzi, si è tenuto uno stile abbastanza alto per tutto il tempo del romanzo senza uno strafalcione.

Particolarmente belle sono le tematiche, e quelle portanti in questo romanzo sono tre: il tempo, la religione e l’amore. Murakami sembra essere molto critico dei fanatici religiosi, e dei culti ristretti, ma in alcuni punti ne dà anche una connotazione favorevole riprendendo anche molti simboli religiosi positivi, come la famiglia.

In 1Q84 ci viene data l’idea di un mondo molto maligno, a cui però Murakami presenta un’alternativa: l’amore, quello vero. E proprio questo unisce i due personaggi. Nessuno li ha amati e a loro volta non hanno mai amato nessuno, sono soli, ma riusciranno a provare questo sentimento e ad immergersi in esso, scappando così dall’oscurità del mondo?

E poi, a questi, si affianca il tema del tempo, che Murakami distrugge, perché non lo vede lineare, ma circolare, perché il passato può ripresentarsi, e forse anche altro, ovvero una specie di reincarnazione.

Ciò che non mi è piaciuto è stato il finale. Per me manca ancora qualche pezzo del puzzle, o forse me lo sono perso per strada io, il che è molto probabile.

Perciò, sì, leggete assolutamente 1Q84, non vi deluderà. È una lettura molto forte, molto bella e anche veloce per il ritmo serrato dei primi due libri. Leggetelo.

Vi lascio il link Amazon. Vi ricordo che sono un affiliato, ciò significa che ricevo una piccolissima percentuale per ogni acquisto effettuato tramite un mio link, senza alcun aumento di prezzo per l’acquirente. Basta cliccare sul link che vi lascerò e completare l’acquisto senza chiudere la finestra, oppure inserire nel carrelo e comprare entro novanta giorni. Grazie.

Libri 1-2: https://amzn.to/2PmK7X2

Libro 3: https://amzn.to/2PhODpy

Box-set: https://amzn.to/2Pj16cT

Voto: 85/100

La recensione finisce qua. Vi ringrazio infinitamente per aver letto. Ora però tocca a voi? Avete letto 1Q84? Lo leggerete? Avete letto altro di Murakami? Scrivete tutto qua sotto. Se vi è piaciuta la recensione condividete e seguitemi, o tramite e-mail, o tramite Twitter e Facebook. Grazie.