Eminem feat. Beyoncé – Walk on Water – Recensione

eminem_-_walk_on_water

 

Walk on Water è il nuovo singolo di Eminem, singolo di lancio del suo non album in studio Revival. La canzone presenta anche la collaborazione di Beyoncé.

Questo nuovo singolo

mi piace da impazzire. La canzone è una ballata rap al piano con lui che rappa, mentre nel ritornello Bey da prova della sua grande vocalità con dei vocalismi alti e perfetti. Anche se non è orecchiabile o catchy, credo che sia una belissima canzone, più che altro per il testo.

Eminem, in questo brano, ci parla di sé, di come si sente ad essere…beh, Eminem. Ci parla del suo rapporto con la fama e con l’industria discografica, ci invita a non pensare a lui come ad un dio, o un grande e anche a non avere sempre delle alte aspettative per il suo album o le sue canzoni, perché anche lui, come tutti noi, è solo un uomo e commette degli errori e non sempre riesce a partorire rime perfetta. E tutta questa ansia nel dover essere perfetto, sia nel comportamento, che nella creazione artistica, lo porto a stare male, lo rende esausto perché vorrebbe solo essere sé stesso, ma tutti hanno grandi aspettative in lui. Dal secondo verso, e poi soprattutto nell’ultimo, parla anche di quella che è l’industria discografica di questi tempi, dove le vendite calano, e si guarda a lui come un pagliaccio o una vecchia icona. Infine, nell’ultima frase, manda a quel paese tutti e ci ricorda che lui ha scritto Stan, un suo brano del 2000 che parlava di un fan troppo sfegatato nei suoi confronti, quindi, ulteriormente, Eminem richiama alla calma.

Ascoltatela e compratela perché è davvero bella.

Voto: 86/100

Bene, dopo questa breve recensione vi saluto e vi invito a mettere like e a condividere questo post su tutti i social che avete. Commentate numerosi e seguite il blog: potete farlo con un account wordpress, con l’e-mail o seguendo la pagina facebook di cui troverete una finestra qui accanto.